“Gargano Letteratura 2009″ dal 5 settembre

Un nuovo importante appuntamento letterario per la Puglia è quello che partirà sabato 5 settembre e che per otto giorni vedrà protagonista il Gargano, e in particolar modo le cittadine di Vico del Gargano e di Ischitella, che quest’anno hanno unito le proprie forze per dar vita a un nuovo contenitore culturale che ambisce a diventare uno dei più importanti di tutta la regione e che si colloca a pieno titolo tra i più importanti appuntamenti culturali in Puglia. Si tratta della rassegna Gargano Letteratura, la cui idea ha preso piede a partire da due premi letterari, che i due piccoli comuni della Capitanata organizzano ormai da alcuni anni (Vico per i romanzi brevi, giunto all’undicesima edizione, Ischitella per la poesia in dialetto, alla sesta edizione). Il progetto – spiegano i promotori – facendo perno sullo svolgimento delle iniziative collegate ai due Premi, ha come obiettivo quello di sviluppare altri eventi che coinvolgano gli operatori culturali (nelle diverse forme artistiche) dell’intero Gargano e sappiano veicolare un’immagine ed una proposta unitaria e coesa dell’intero territorio, superando una ristretta concezione campanilistica. Il superamento di questa concezione campanilistica è stato possibile grazie alla volontà dei due assessori alla cultura, Giuseppe Aguiari (Vico del gargano) e Anna Maria Agricola (Ischitella). Quest’ultima lo scorso mese di luglio anticipando le linee guida del programma della manifestazione ha detto: «Lo sforzo individuale e poi corale di un gruppo di persone di buona volontà potrà produrre il miracolo di un evento che proietti in ambito nazionale l’immagine di un Gargano fiducioso nelle sue risorse e nei suoi uomini, senza complessi di inferiorità. Registriamo il consenso della Provincia di Foggia e della Regione Puglia che hanno assicurato un loro contributo. Positivo è stato anche l’accoglimento alla proposta di cooperazione che abbiamo rivolto alle amministrazioni comunali garganiche».

Ecco dunque il programma di Gargano Letteratura: – 5 settembre a Vico: Premiazione del Concorso `Sezione Poesia Fratres-Città di Vico del Gargano´ sulla Donazione. Partecipano: la vincitrice del Premio Margherita Neri, associazioni e dirigenti volontariato del Gargano e dell´Italia. – Presentazione del libro Puglia in versi di Daniele Maria Pegorari con partecipazione dell´Autore, il prof. Domenico Cofano e il poeta Lino Angiuli;

– 6 settembre a Vico: assegnazione del `Premio della critica letteraria Città di Vico del Gargano 2009´ allo scrittore Raffaele Nigro. Premiazione del Concorso `Città di Vico del Gargano – sezione romanzi brevi´. Intervengono la vincitrice del Premio Maricla Di Dio Morgano e la Giuria: Daniele Maria Pegorari (Presidente), Achille Serrao, Rino Caputo, Domenico Cofano, Giuseppe Massara, Grazia D´Altilia, Vincenzo Luciani. Conduce: Attilio Romita, giornalista Rai Uno;

– 7 settembre a Vico: conferenza su figura e opera di Alfredo Petrucci (poeta, scrittore, giornalista). Partecipano: il sindaco di Sannicandro Costantino Squeo, l´editrice Falina Marasca, lo scrittore Francesco Giuliani;

– 8 settembre a Vico “La straordinaria vicenda dell´autore teatrale Vincent Jim Longhi tra Carpino e New York” con Cosma Siani, Mariantonietta Di Sabato e il sindaco di Carpino Rocco Manzo. Partecipano i Cantori di Carpino;

– 9 settembre a Vico: “Me so sunnate la Madonne”, religiosità popolare a Cagnano Varano, con Leonarda Crisetti, il sindaco Nicola Tavaglione e il Gruppo Gemme del Gargano;

– 10 settembre a Ischitella: `Ricordo di Giuseppe Cassieri´ con Cosma Siani. Partecipano i figli dello scrittore: Nicoletta e Alessandro (giornalista Tv Rai Uno) ed il sindaco di Rodi G. Carmine D´Anelli;

– 11 settembre a Ischitella: Conferenza su Pietro Giannone con i prof. Sergio Bertelli e Marina Formica e la partecipazione dell´avv. Franzo Grande Stevens;

– 12 settembre a Ischitella: reading con i poeti Franco Loi (Lombardia), Anna Maria Farabbi (Umbria), Achille Serrao (Campania) e Franco Pinto (Puglia);

– 13 settembre a Ischitella: assegnazione del Premio di poesia dialettale “Città di Ischitella-Pietro Giannone” con il reading dei tre poeti vincitori: Benito Galilea, Ombretta Ciurnelli e Anna E. De Gregorio. Partecipano i membri della Giuria: Dante Della Terza, Rino Caputo, Giuseppe G. Castorina, Franco Trequadrini, Francesco Bellino, Cosma Siani, Franca Pinto Minerva, Achille Serrao, Vincenzo Luciani. Conduce la serata il giornalista Attilio Romita.