La Puglia al Salone del libro di Torino

Anche quest’anno la Puglia sarà presente con una importante presenza di piccole e medie case editrici al Salone Internazionale del Libro di Torino (paese ospite di questa edizione sarà l’India). In prima fila ci sarà comunque anche quest’anno lo stand dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia (padiglione 2, stand K157), nel quale verranno esposti, senza però essere in vendita, alcuni volumi di editori pugliesi. Ma non mancano case editrici che avranno uno stand proprio per farsi conoscere al pubblico che come ogni anno affolla i padiglioni di Lingotto Fiere. In totale, le case editrici presenti saranno Adda Editore, Bastogi, Besa Editrice, Cacucci, Controluce, Dedalo, Antonio Dellisanti, Edipuglia, Et/Et, Florestano, Gelsorosso, Giuseppe Laterza, Levante, Lupo, Mammeonline, Manni, La Meridiana, Milella (Lecce), Edizioni di Pagina, Pensa Multimedia, Poiesis, Progedit, Secop, Sentieri Meridiani, Stilo, Wip.

Alcune di queste case editrici hanno organizzato anche alcune presentazioni e incontri all’interno degli spazi preposti all’interno della fiera. Manni Editori, ad esempio, che avrà un proprio spazio nel padiglione 1, stand B80, domani presenterà nello stand della Romania (padiglione 3, R 130), il romanzo dello scrittore rumeno Dan Langu, Il paradiso delle galline, assieme ad Andrea Bajani, Anita Natascia Bernacchia ed Emanuele Rochira. Venerdì 14 alle ore 16 Manni presenta il racconto 7: Figlia d’Arte, di Guido Davico Bonino, con la presenza di Paola Mastrocola, mentre alle ore 15 Claudio Morandini parlerà del suo romanzo Rapsodia su un solo tema con Marco Gigliotti e Stefano Peloso. Sempre per Manni, sabato 15 alle ore 18 presso lo Stand della Regione Puglia vi sarà l’incontro con Filippo Senatore autore di Pandosia. Intervengono Nando dalla Chiesa, Anna Economou Gribaudo e Bianca Garavelli. Legge Cinzia Bauci. Domenica 16 alle ore 15 Paola Baratto presenta il suo romanzo Saluti dall’esilio con Giorgio Luzzi e a seguire, alle ore 16, Enza Silvestrini parla della sua raccolta poetica Partenze con Dario Capello.

Poiesis Editrice di Alberobello organizza invece sabato 15, alle ore 18 presso l’Incubatore l’incontro dal titolo Polveri madri di civiltà. L’infinita maternità fra le culture. Intervengono: Giuseppe Goffredo, Jabbar Yassin Hussin, Lucy Ladikoff, Toni Maraini.

La casa editrice Progedit presenta domenica 16 maggio alle ore 11 presso lo stand dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia la sua ultima novità, il libro Ho vinto una causa sui bond Argentina dell’avvocato Massimo Melpignano. Introduce Beppe Speranza, docente di matematica all’Università di Torino e autore del bestseller Il risparmio tradito. Oltre all’autore, sarà presente l’editore Gino Dato. Il saggio racconta storie di uomini e di banche, di soprusi e di rivincite, di progetti di vita spezzati da truffe sottilmente congegnate e da difficili e coraggiose cause riparatorie di giusti equilibri tra diritto e danno. La causa (vinta) dei bond Argentina come le altre sono non solo un evento di nazionale rilevanza giuridica ma anche un monito del senso che oggi può avere la giustizia e una professione come quella dell’avvocato.

Le edizioni la meridiana presentano invece all’interno del Salone del libro due volumi. Il primo, Comprendere il mutismo selettivo, di Elisa Shipon-Blum (di cui abbiamo già scritto qui), venerdì 14 maggio alle ore 17, alla presenza di Loredana Pilati (presidente nazionale A.I.Mu.Se. Associazione Italiana Mutismo Selettivo), Federica Trivelli (psicologa) e Elvira Zaccagnino (presidente della casa editrice). Sabato 15 maggio alle ore 10 si terrà un incontro dal titolo Attraversando la “zona grigia”: memorie dalla Shoah, con letture scelte dai libri Il dodicesimo quaderno di B. Bovo, Ballata di tempi lontani di M. Maestro e Fuga dalla paura di H. e I. Zeligowski. Sarà presente Michele Curto, giornalista e presidente di Flare Network.

Chiudiamo con le presentazioni dei libri delle case editrici Besa e Controluce, che si svolgeranno tutte presso lo stand della Regione Puglia. Sabato alle 20.30 verranno presentati i due romanzi Senza storie di Luisa Ruggio e Tutto questo silenzio di Elisabetta Liguori e Rossano Astremo, alla presenza di Rossella Santoro e dei ragazzi del Liceo Cartesio di Triggiano (BA). Domenica alla stessa ora verrà presentato il romanzo Il segreto del gelso bianco di Franco e Antonella Caprio, mentre lunedì alle ore 18 si chiude con la presentazione del libro di Dario Molino dal titolo Il budda, la ragazza, il professore.

Stefano Savella