“Viaggio nel cervello” di Domenico Ribatti

Nella collana Vita Sociale di Stilo Editrice Domenico Ribatti – già autore di Scienza e letteratura. Storia di un doppio legame, Lorenzo Tomatis. La scienza medica tra cura e profitto, Medicina malata, Italo Calvino e l’Einaudi – ha pubblicato a febbraio del 2012 Viaggio nel cervello. Dalla scoperta del neurone all’indagine sulla coscienza (pp. 135, euro 10,00).

Ribatti, medico e scrittore, concilia lavoro e passione nelle sue pubblicazioni: con quest’ultimo libro prevale la sua natura di medico nell’approfondire gli aspetti della vita quotidiana che dipendono direttamente dall’attività del cervello, ma alla carrellata sulle malattie legate a disfunzioni neurologiche e all’analisi dei sensi si accompagnano una parte dedicata alla vita interiore e al racconto scorrevole e divulgativo delle tappe della ricerca medica e la breve biografia degli scienziati che l’hanno favorita.

Se ne ricavano un racconto di piacevole lettura e un approfondimento sugli aspetti fisiologici che determinano il comportamento umano, alla ricerca delle cause che concorrono a determinare le espressioni dell’individualità. Che l’essere umano sia più della somma di organi e reazioni chimiche non impedisce di spingersi su limite fra la scienza e l’imponderabile essenza dell’individuo.

Il testo di Ribatti è frutto della penna di un uomo parimenti affascinato dalla scienza e dalla letteratura, i due universi la cui intersezione è abitata dall’uomo.