Le principali iniziative in Puglia per la Giornata mondiale del libro

Il 23 aprile è stata indicata dall’Unesco come Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Anche quest’anno in tutta la Puglia sono state organizzati in questa occasione eventi e iniziative di diverso genere ma tutte concentrate sul ruolo della lettura nella società.

A Bari, l’AIB (Associazione italiana biblioteche) promuove il convegno Le biblioteche universitarie nel 21° secolo: trasmissione di conoscenza per il futuro del paese, che si terrà a partire dalle ore 9 presso la Sala Starace del Dipartimento di Scienze politiche (2° piano) in piazza Cesare Battisti. Il convegno intende mettere a confronto e discutere, in modo particolare, le buone pratiche da implementare affinché le biblioteche universitarie divengano compiutamente strutture essenziali e moderne, al servizio sia dei percorsi didattici degli studenti che delle esigenze di ricerca del personale docente, nonché presìdi culturali in grado di integrarsi gradualmente e senza rivendicazione di ruoli separati, nel più complessivo sistema bibliotecario regionale. Durante il convegno sarà presentato l’e-book ad accesso aperto UE-diritti e cittadinanza, a cura della Rete dei CDE – Centri di Documentazione europea italiani, pubblicato nel 2014 dall’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione europea. Nel corso della giornata sarà possibile consultare la proposta delle linee guida per le competenze della cittadinanza digitale elaborate dall’Agenzia per l’Italia Digitale, sulle quali sarà possibile fare proposte e commenti. La chiusura dei lavori è affidata ad un evento teatrale in prima assoluta: la lettura scenica dal libro di Michele Santeramo La rivincita (Baldini & Castoldi, Milano 2014), con la partecipazione dell’Autore in veste di creatore del testo, regista e unico attore. La novità libraria è la trasposizione letteraria di uno spettacolo con cui l’artista ha vinto il “Premio Riccione 2011”.

Alle ore 18, presso la Taverna del Maltese in via Nicolai 67, a cura del Centro di Documentazione e Cultura delle Donne sarà presentato il libro Se i tuoi occhi un giorno, di Bartolomeo Smaldone (Gelsorosso). Sempre a Bari, in serata, a partire dalle ore 20,30 presso il Flying Circus in Strada Palazzo di Città 51, l’Associazione culturale riga quarantadue, in collaborazione con la Stilo Editrice, con La Scatola blu e con il Flying Circus organizzano: Letteratura? Diamoci un taglio! Nel corso della serata bisognerà comporre un breve racconto mettendo insieme le ‘righe 42’ che verranno fornite: i racconti vengono letti e votati dal pubblico, al vincitore un libro della Stilo Editrice. Tutti i racconti verranno pubblicati sul blog dell’associazione (rigaquarantadue.wordpress.com). Il cut-up è una tecnica sperimentale che consiste nel tagliare delle parole o delle frasi da una pagina e nel ricomporle in un ordine diverso, dando vita a un nuovo testo. È la declinazione letteraria del collage. Venne usata per la prima volta negli anni Venti da Tristan Tzara, che durante riunione del movimento surrealista propose di creare poesie estraendo casualmente parole da un cappello; fu riscoperta da Brion Gysin nel 1959 e resa famosa da William Burroughs.

A Polignano a Mare proprio in occasione della Giornata mondiale del libro verrà invece presentata alle ore 12, presso il Museo Pascali, la Librevia – Biblioteca di strada istituita dalla locale Amministrazione comunale e realizzata con la collaborazione della Biblioteca comunale “Raffaele Chiantera” e della “Fondazione Pino Pascali – Museo di Arte contemporanea”“Vogliamo creare una piccola biblioteca circolante – spiega la professoressa Marilena Abbatepaolo, assessore alla cultura – uno spazio di raccolta e di scambio di libri, in cui si potrà prendere gratuitamente un libro tra quelli selezionati ed esposti ai punti di raccolta e restituirlo successivamente dopo averlo letto o eventualmente scambiarlo con uno di proprietà che viene così messo in circolo”. A tal fine, al momento sono stati individuati due punti di raccolta, rispettivamente collocati nel porticato della Biblioteca comunale “Raffaele Chiantera” e nel Museo comunale d’arte contemporanea Pino Pascali. A partire da oggi, i libri potranno essere presi in prestito nei punti di scambio, letti a casa o dove si preferisce, per poi riportarli, reinserendoli così nel circuito dello scambio oppure li si potrà trattenere e magari portarne di diversi in “Librevia”.

A Lecce, alla Libreria Liberrima, avrà inizio oggi e proseguirà fino a sabato 26 l’iniziativa Ci metto la faccia, una campagna nazionale dedicata a tutti i lettori che resistono e che continuano a leggere in Italia. Per partecipare bastano sei mosse: 1. scegliere un libro: un libro che ci piace, che ci ha accompagnati in un momento, vicino o lontano, della nostra vita; un libro che portiamo nel cuore; un libro che parla con noi, che parla di noi; un libro che ci ha sorpresi o che ci fatto ridere, piangere e divertire; un libro importante; 2. cercare, nel libro, una citazione che ci piace e che ci ha colpito per qualsiasi motivo; 3. andare in una libreria aderente all’iniziativa (nei giorni 23, 24 e 26 aprile) oppure in una biblioteca aderente (nei giorni 28, 29 e 30 aprile) dove troverete un fondale nero, che farà da sfondo alla vostra foto, un cavalletto, una macchina fotografica digitale e una sedia e/o sgabello su cui accomodarvi; 4. sedersi tenendo il fondale nero dietro alla schiena e il vostro libro vicinissimo al volto; 5. farsi scattare una foto in primo piano ad alta risoluzione tenendo il libro all’altezza delle spalle; 6. compilare il modulo già predisposto dai curatori con i vostri dati, avendo cura di sottoscrivere la liberatoria di autorizzazione d’utilizzo dell’immagine per le foto, da parte dei genitori se si tratta di bambini; 7. la biblioteca/libreria poi penserà a inviare la foto al portale: www.cittainvisibili.org – Sezione “Ci metto la faccia”, compilando i alcuni campi anche con il vostro aiuto.

A Campi Salentina, presso il Giardino di casa Prato-Calabrese, la Città del Libro organizza laboratori di lettura nel corso della mattina e incontri con l’autore nel pomeriggio. In serata, lo spettacolo di circo-teatro The Sprockets (ore 19), mentre durante tutta la giornata sarà allestito uno spazio per il book sharing. Alle ore 20, la presentazione dei libri Scrittori brutta razza di Luigi Saccomanno e Per Giove! Mistero al caffè letterario di Paolo La Peruta, entrambi pubblicati da Lupo Editore.

A Fragagnano (TA), alle ore 18 presso la Biblioteca comunale Giorgio Rossano presenta il libro Antonio e la carrube d’oro. Gli alunni delle classi coinvolte nel progetto lettura faranno un’intervista all’autore di libri per ragazzi. Mentre i bambini più piccoli saranno coinvolti in attivita di laboratorio. Al termine della presentazione del libro si procederà al baratto dei libri e dei fumetti.