Libriamo 2016 a Trinitapoli fino al 29 ottobre

Dopo l’inaugurazione di lunedì scorso con un seminario dal titolo “Insegnanti felici si può”, con certificazione finale riconosciuta dal MIUR, continuerà per tutto il mese di ottobre a Trinitapoli la rassegna LibriAmo, appuntamento giunto ormai alla sedicesima edizione, a cura del Centro di lettura Globeglotter.

Si riprende lunedì 3 ottobre alle ore 18 con un dibattito dal titolo “Piazze piene e librerie vuote”, che prende spunto da un recente editoriale dello scrittore Alessio Viola pubblicato sulle colonne del “Corriere del Mezzogiorno”. Insieme a Viola, parteciperanno alla tavola rotonda il docente universitario Trifone Gargano, l’editrice Elvira Zaccagnino delle edizioni la meridiana, l’agente editoriale Einaudi Angela Piccolo, la libraia Agata Diakoviez e il giornalista e scrittore Tony Di Corcia.

Il 7 ottobre si continua con “Storie con The”, in compagnia del reading club Settantapagine di Trinitapoli e di Maria Luigia Troiano, autrice del libro La maledizione delle stele. Il 10 ottobre, un’originale iniziativa come la “Libreria a ore”, in cui un locale pubblico diventerà eccezionalmente libreria per solo otto ore. Dedicato a due poeti di Trinitapoli, invece, l’incontro del 14 ottobre sulla toponomastica letteraria cittadina.

Il 24 ottobre verrà poi inaugurata, presso la Biblioteca comunale, una mostra dal titolo “Scritti e scrittori di casa nostra. In memoria del prof. Antonio Zingrillo”. Il giorno successivo sarà allestito un contest, “Un libro in regalo”, per chi riuscirà a rispondere alle domande di un questionario sui libri “sperabilmente” letti.

Ben tre incontri, infine, nei giorni conclusivi della rassegna del 28 e 29 ottobre. Il primo è uno spettacolo per i bambini della scuola elementare con burattini in baracca a cura di Valentina Vecchio; il secondo è la presentazione della raccolta di autobiografie Io, Savio, Delia e gli altri, a conclusione di un laboratorio organizzato da Globeglotter in due classi del locale liceo “Staffa”; il terzo è la presentazione di Figli e fogli del Casale, volume di storia locale edito dallo stesso Centro di lettura.