“Non capisco l’asterisco” di Maria Pia Latorre e Paola Santini

Renato è un ragazzino pronto a trasformarsi in un improvvisato ma volenteroso detective, pronto a sbrogliare un’intricata matassa. Sullo sfondo c’è però un affollato negozio di giocattoli gestito proprio dal suo papà, che nel periodo di Natale deve moltiplicare i suoi orari di lavoro. Non capisco l’asterisco di Maria Pia Latorre e Paola Santini (Les Flaneurs Edizioni, euro 10) è un racconto per lettori di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni. Si presenta come un romanzo giallo, con forti connotazioni di attualità. Al suo interno si contano brevi capitoli che scandiscono l’andamento temporale della storia presentati come i fogli di un calendario.

Il tema centrale di questa spy-story è il rapporto tra Renato e suo padre, caratterizzato da alti e bassi, conflitti, incomprensioni, richieste di affetto e rincorse dettate dal tran tran quotidiano. Da quando Renato scopre nell’agenda di suo padre strani appunti che nascondono un segreto, il ritmo cresce in modo serrato tra episodi esilaranti e atmosfere familiari. L’iniziale contrasto tra i due, via via si trasformerà; infatti il figlio vedrà nel padre dapprima un nemico, poi un uomo in pericolo che lui, Renato, cercherà di salvare e proteggere.

Tra venature di suspense, rapidi passaggi al brivido ed un linguaggio veloce e incalzante, interverrà l’immancabile detective di turno: un ingombrante ispettore di polizia, simpatico perché maldestro. Il mondo di Renato si riempirà di altre figure: l’amica del cuore, un pericoloso e “losco” signore, l’esperto commesso del negozio, ma soprattutto l’inseparabile Rudy, il cagnolino di casa.

Il volume si presta ad approfondimenti sui temi dell’affettività, della legalità e dell’inclusione. L’intento vuole essere quello di fornire spunti molteplici per leggere, ma anche per operare come protagonisti dall’interno di un volume duttile ed interattivo. L’ ultima sezione, infatti, è dedicata a giochi, con i quali i giovani lettori potranno cimentarsi e trascorrere momenti di entusiasmo.